02.12.2022
soldout

Quando

02.Dic.2022 H: 19:00

Segui in streaming

Manuale di conversazione per generazioni incompatibili

Gianrico Carofiglio è stato magistrato, poi un appassionato politico, rappresentante dei cittadini in Parlamento e oggi, anzi a dire la verità da ormai molti anni, uno degli scrittori più apprezzati del giallo contemporaneo.

Carofiglio è anche un valido saggista, che nei suoi scritti ha riflettuto su diversi aspetti della natura umana e della società. Chi lo ama lo definisce uno sperimentatore dalla scrittura sottile e profonda, che ha tratto ispirazione per le sue storie dalla sua vita di uomo di legge.

È stato già nostro ospite in passato, noi gli siamo molto affezionati, però quest’anno c’è una novità perché non viene solo. Giorgia Carofiglio è sua figlia, si è laureata in Teoria Politica a University College London e ora vive a Bari. In passato ha lavorato in un’agenzia letteraria e ora collabora con case editrici.

Insieme, da febbraio 2021, curano il podcast “Coffee for two” basato sul confronto a volte inevitabile tra genitori e figli.

E insieme, alla Fondazione Mirafiore presenteranno il loro libro, scritto a quattro mani: “L’ora del caffè”, che è il derivato naturale di quel podcast e che tenta un dialogo -a tratti impossibile- tra generazioni diverse.

Stanchi di «conversare a vuoto», Giorgia e Gianrico Carofiglio si sono seduti a un tavolo e hanno affrontato con occhi nuovi alcuni degli argomenti che più li hanno divisi. Questioni che riguardano ciascuno di noi come il clima, il femminismo, il cibo. La politica. Non hanno eliminato tutte le loro divergenze, ma hanno elaborato una serie di ragionamenti in cui si combinano entrambi i punti di vista. Una scommessa audace e allegra sulle possibilità di un linguaggio comune, di un’idea condivisa del mondo e del futuro.